Suggerimenti per la scelta della carrozzina:
(tutto quello che c’è da sapere)

La scelta di una carrozzina per un anziano, un disabile o una persona con ridotta capacità di deambulazione è un processo complesso.

Molte sono le variabili da prendere in considerazione, in termini di destinazione e tempistiche d’uso, esigenze specifiche della persona e dell’operatore o dei famigliari che se ne prenderanno cura. Scegliere una sedia a rotelle implica quindi una precisa ponderazione di una pluralità di esigenze, che partono dalla valutazione dello stato di salute dell’utente e che passano attraverso la valutazione di casistiche d’uso e tempistiche.

Ecco quindi un completo ed utile vademecum delle principali tipologie di sedia a rotelle, un universo a quattro ruote in grado di migliorare sensibilmente la qualità di vita di chi convive con una disabilità.

Le carrozzine standard: sono carrozzine con telaio pieghevole, disponibili sia in versione ad autospinta, e quindi provviste di ruote grandi posteriori che l’anziano o il disabile possono muovere autonomamente, che da transito. Queste ultime si differenziano per la presenza di ruote posteriori con diametro inferiore, che permettono la deambulazione solo tramite l’intervento di un operatore o di un famigliare. Nella maggioranza dei casi il telaio della carrozzina standard, sia questo in acciaio o in un più leggero alluminio, consente il montaggio, alternativamente, delle due tipologie di ruota ed in alcuni casi è previsto anche un sistema di sgancio rapido che permette un semplice passaggio da una modalità all'altra.

© 2018 Laboratorio Ortopedico Roberto D'orio & c. sas
P. iva 02145220600 All Rights Reserved.
Trattamento Dati Personali
Indirizzo: via enrico de nicola 248/A - 03043 Cassino (FR)